Inclusione

FORMAT Piano Didattico Personalizzato

PEI

FINALITÀ DEL PIANO
La Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 ricorda che “ogni alunno, con continuità o per determinati periodi, può manifestare Bisogni Educativi Speciali: o per motivi fisici, biologici, fisiologici o anche per motivi psicologici, sociali, rispetto ai quali è necessario che le scuole offrano adeguata e personalizzata risposta”.

Vero è che gli allievi che si iscrivono all’ITIS “A. Pacinotti” sono generalmente molto motivati e dotati di buone capacità intellettive e logiche. Anche in tale realtà, però, è molto importante potenziare la cultura dell’inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di ogni alunno e accompagnarlo nel suo processo di crescita umana e culturale anche quando, con continuità o per determinati periodi, manifesti Bisogni Educativi Speciali (BES).

Pertanto, il Collegio Docenti dell’ITIS “A. Pacinotti”, a tal fine, intende:

a) creare un ambiente accogliente e un clima che favorisca l’integrazione, la collaborazione, la solidarietà tra i pari

b) promuovere pratiche inclusive attraverso una più stretta collaborazione fra tutte le componenti della scuola

c) promuovere l’attiva partecipazione di tutti gli studenti al processo di apprendimento

d) sviluppare una didattica focalizzata sull’apprendimento

e) ridurre le barriere che limitano l’apprendimento e la partecipazione attraverso l’analisi dei fattori contestuali, sia ambientali sia personali, e l’adozione di interventi ad hoc, che coinvolgeranno di volta in volta docenti, famiglie, équipe medica, esperti esterni, integrando al meglio i contributi delle diverse professionalità coinvolte.

Una delle finalità precipue del nostro PTOF è la valorizzazione delle eccellenze, intesa anche nel senso di far emergere quanto di “eccellente” c’è in ciascuno studente. Ciò è possibile, però, solo se l’allievo “sta bene” a scuola e può esprimere al meglio le proprie potenzialità.

Perciò, già da parecchi anni scolastici l’ITIS “A. Pacinotti” ha avviato un “Progetto Accoglienza” molto articolato per inserire gli allievi del primo anno di corso nella loro nuova scuola, per creare gruppi classe affiatati che possano “sostenere” e aiutare anche chi è inizialmente in difficoltà a raggiungere gli obiettivi formativi prefissati e per sviluppare nei nuovi alunni uno spirito di solidarietà e di cooperazione. Inoltre la scuola ha attivato un presidio di supporto psicologico aperto agli allievi e alle loro famiglie.

DESTINATARI

I destinatari del presente “Piano dell’Inclusione” sono tutti gli alunni con Bisogni Educativi Speciali comprendenti:

  • disabilità (ai sensi della Legge 104/92, Legge 517/77);
  • disturbi evolutivi specifici (Legge 170/2010, Legge 53/2003);
  • alunni con svantaggio (socio-economico, linguistico e/o culturale o dovuto ad altri motivi).

(continua a leggere nel documento PTOF a pagina 62)

Consultare anche la SEZIONE presente sulla “versione precedente del sito” all’indirizzo:

http://www.itipacinotti.gov.it/pagine/inclusione.htm